Voucher per servizi prima infanzia - domande on line dal 01/09/2022 al 15/12/2022

Pubblicata il 30/08/2022

REGIONE DEL VENETO                                                                                                                                                                                                    COMUNE DI VICENZA
Avviso pubblico

VOUCHER

SERVIZI ALLA PRIMA INFANZIA (0-3 anni)
 
Domande on line dal 1 settembre al 15 dicembre 2022 valore ISEE non superiore a euro 20.000,00 
 
 
Per sostenere la frequenza dei bambini ai servizi alla prima infanzia, la Regione Veneto eroga contributi economici alle famiglie con minori che frequentano o hanno frequentato servizi alla prima infanzia riconosciuti dalla Regione Veneto [LR 32/90, L.R. 22/2022 e L.R. 2/2006], per almeno due mesi, anche non consecutivi, a partire dal 01/09/2021.Il contributo erogato è cumulabile con altri eventuali contributi per gli stessi servizi ed è calcolato sul valore ISEE del proprio reddito, rideterminato dopo l’applicazione del “Fattore Famiglia”.
  

Cos’è il voucher per la frequenza dei servizi alla prima infanzia

E’ un contributo minimo di euro 200,00 e massimo di euro 600 per ogni minore che frequenta o ha frequentato, per almeno due mesi anche non consecutivi dal 01.09.2021, servizi per la fascia di età 0-3 anni riconosciuti dalla Regione Veneto. 
 
Il contributo è assegnato sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle domande e delle risorse stanziate per l’Ambito Territoriale Sociale di Vicenza di cui fanno parte i comuni di: Agugliaro, Albettone, Altavilla, Arcugnano, Asigliano Veneto, Barbarano Mossano, Bolzano Vicentino, Bressanvido, Caldogno, Camisano Vicentino, Campiglia dei Berici, Castegnero, Costabissara, Creazzo, Dueville, Gambugliano, Grisignano di Zocco, Grumolo delle Abbadesse, Isola
Vicentina, Longare, Montegalda, Montegaldella, Monteviale, Monticello Conte Otto, Nanto, Noventa Vicentina, Orgiano, Pojana Maggiore, Pozzoleone, Quinto Vicentino, Sandrigo, Sossano, Sovizzo, Torri di Quartesolo, Vicenza, Villaga, Zovencedo.
 
L’importo del contributo è calcolato applicando il “Fattore Famiglia”. Si tratta di un indicatore sintetico della situazione reddituale e patrimoniale che ridetermina l’ISEE utilizzando scale di equivalenza più articolate che definiscono in modo più preciso le molteplici dimensioni del bisogno familiare (composizione e condizione familiare, lavorativa, invalidità e altro).
Per calcolare il contributo è necessario inserire nella piattaforma dedicata alla presentazione della domanda, il proprio ISEE e tutti i dati richiesti che, elaborati con l’applicazione del “Fattore Famiglia”, determineranno il valore ISEE su cui quantificare la misura del contributo spettante.  
L’importo massimo erogabile è di euro 600,00 per i redditi con un valore ISEE massimo di euro 3.000,00 dopo l’applicazione del “Fattore Famiglia”.
L’importo del contributo decresce linearmente da un massimo di euro 600,00 a un minimo di euro 200,00, calcolato per i redditi con valore ISEE di euro 15.000,00 dopo l’applicazione del “Fattore Famiglia”. 
Qualora l’ISEE risultante dall’applicazione del “Fattore Famiglia” sia superiore a euro 15.000,00, non sarà assegnato alcun contributo. 
 

Beneficiari del voucher

Possono presentare domanda di contributo i cittadini con i seguenti requisiti:  
  • essere cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in possesso di idoneo titolo di soggiorno, oppure cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria, con residenza nel territorio regionale del Veneto;
  • convivere con il minore, adottato o in affidamento, frequentante i servizi educativi alla prima infanzia riconosciuti dalla Regione del Veneto ai sensi della L.R. 32/1990, L.R. 22/2022 e L.R. 2/2006 (Decreto 44 del 12.08.2021 del Direttore u.o. Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile), per due mesi anche non consecutivi, dal 01.09.2021. Il figlio e il genitore/genitore adottivo/genitore affidatario richiedente devono essere coabitanti e avere dimora abituale nello
stesso comune, eccetto il caso in cui la domanda sia presentata dal legale rappresentante per il genitore minorenne o incapace di agire per altri motivi; 
  • non avere carichi pendenti ai sensi della L.R. n. 16 dell’11.05.2018, “Disposizioni generali relative ai procedimenti amministrativi concernenti interventi di sostegno pubblico di competenza regionale”;
  • essere in possesso di ISEE con non superiore a euro 20.000,00, di cui al D.P.C.M. 05/12/2013, n. 159 “Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)”, in corso di validità e che contenga nella sezione “Nucleo familiare” il minore iscritto ai servizi all’infanzia riconosciuti dalla Regione del Veneto. AlI’ISEE presentato viene applicato il “Fattore Famiglia” che ne ridetermina il valore. Se tale valore risulta superiore a euro 15.000,00, il richiedente non ha diritto a contributo.
 

Come e quando richiedere il voucher

Esclusivamente on line dal 1 settembre al 15 dicembre 2022, attraverso il seguente link:  
https://survey.econlivlab.eu/257931?lang=it. I dati da inserire si riferiscono all’attestazione ISEE, alla composizione del nucleo familiare, a informazioni sui componenti del nucleo familiare, alla struttura frequentata dal minore per il quale si chiede il contributo, ai dati bancari per l’accredito dell’eventuale contributo spettante.
In caso di richiesta per più figli, si compila una sola domanda, specificando il numero dei figli. Alla domanda va allegato il documento di identità in corso di validità di chi la compila.
 

Controlli

L’Amministrazione comunale attiverà controlli sulla veridicità dei requisiti dichiarati nell’autocertificazione, secondo le modalità di legge. Qualora, a seguito del controllo saranno accertate dichiarazioni non veritiere, il richiedente perderà il diritto al contributo e potrà essere perseguito penalmente (art. 640 bis e 479 del Codice penale).
 
Erogazione del contributo
Il contributo sarà erogato dal Comune di Vicenza ai beneficiari.
 

Informazioni 

Ufficio Asili nido del Comune di Vicenza - email: asilinido@comune.vicenza.it. Responsabile del procedimento: Maddalena Tiziana.
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Fattore_Famiglia_AVVISO_PUBBLICO.pdf 617.68 KB
torna all'inizio del contenuto