SERVIZIO PER SFALCIO DEI CIGLI LUNGO LE STRADE COMUNALI E AREE VERDI ANNI 2020-2022. AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Pubblicata il 05/06/2020

COMUNE DI ZOVENCEDO
provincia di Vicenza
via Roma n. 6 – 36020 Zovencedo (VI)
codice fiscale 8000650241 – partita iva 00529780249
telefono 0444 893065
zovencedo.vi@cert.ip-veneto.net
ufficio tecnico                                                                                      ediliziapubblica@comune.zovencedo.vi.it
 
 
AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
FINALIZZATA ALL'INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI
DA CONSULTARE, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SFALCIO DEI CIGLI
STRADALI E AREE VERDI DEL COMUNE
ANNI 2020 - 2022.

(ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. a) del D.Lgs. 50 del 18/04/2016)
 
SI RENDE NOTO
che il Comune di Zovencedo, intende acquisire manifestazioni di interesse da parte degli operatori economici interessati, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, le ditte da invitare alla procedura negoziata, ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. a) del D.Lgs. 50/2016, attraverso Richiesta di Offerta (R.d.O.) tramite la piattaforma elettronica del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, per l'affidamento del servizio per lo sfalcio dei cigli lungo le strade comunali e di aree verdi per gli anni 2020 - 2022.
A tal fine si precisa quanto segue:
 
  1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
Denominazione dell'amministrazione aggiudicatrice: Comune di Zovencedo – via Roma n. 6, 36020 Zovencedo (VI) Tel. 0444 893065.
Servizio competente dell'amministrazione aggiudicatrice: Ufficio Tecnico Comunale.
Responsabile del procedimento: Ai sensi dell'art. 31, comma 1, del D.Lgs. 50/2016, il Responsabile Unico del Procedimento è il geom. Mussolin Massimo.
 
  1. OGGETTO DELL'APPALTO
    1. Tipologia e descrizione dell'appalto
La manifestazione di interesse ha per oggetto l'appalto del servizio per lo sfalcio dei cigli lungo le strade comunali e di aree verdi per gli anni 2020 – 2022.
Il servizio prevede lo svolgimento delle attività che sono descritte e precisate nel Capitolato prescrizioni tecniche generali.
L'importo complessivo del corrispettivo posto a base di gara, ammonta ad euro 11.863,76, al netto di IVA.
I valori suindicati vengono espressi a puro titolo indicativo ai fini della verifica della corretta applicazione delle procedure selettive nei termini fissati dall'art. 36, comma 2, lett. a), del D.Lgs, n, 50/2016, essendo l'importo presunto dell'affidamento determinato in misura inferiore alla soglia di rilievo comunitario di cui all'art. 35 del Codice,
  1. Modalità di determinazione del corrispettivo: A MISURA
Il contratto è stipulato interamente "a misura", ai sensi dell’articolo 59, comma 5-bis del D.Lgs. 50/2016. Il corrispettivo, dovuto dalla Stazione Appaltante all'Appaltatore per il pieno e perfetto adempimento del contratto e come determinato in sede di gara, sarà determinato in ragione del numero di interventi effettuati.
Il prezzo convenuto potrà variare, in aumento o in diminuzione, secondo la quantità effettiva dei lavori eseguiti.
  1. Procedura di aggiudicazione:
Il presente avviso per la manifestazione di interesse da parte degli operatori economici interessati a partecipare alla procedura di cui all'articolo 36, comma 2, lett. a) del D.Lgs. 50/2016, attraverso Richiesta di Offerta (R.d.O.) tramite la piattaforma elettronica del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, è pubblicato in esecuzione della determinazione del Responsabile dell’Ufficio Tecnico n. 20 del 05.06.2020.
  1. Criterio di aggiudicazione:
Il criterio del minor prezzo, inferiore a quello posto a base di gara, ai sensi dell'art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. 50/2016, determinato mediante ribasso sull'importo posto a base di gara.
Ai sensi dell'art. 97, comma 8, del D.Lgs. 50/2016, si applica l'esclusione automatica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dei commi 2, 2-bis e 2-ter del medesimo articolo. Si procederà alla aggiudicazione anche in caso pervenga una sola offerta purché valida. Non sono ammesse offerte in aumento.
  1. Durata contrattuale: la durata del contratto d'appalto riguarda il triennio 2020-2022, nel periodo compreso tra aprile ed ottobre.
  2. Finanziamento e pagamento del servizio: la spesa necessaria è finanziata con fondi propri del Comune di Zovencedo. I pagamenti all'appaltatore saranno effettuati dal medesimo Comune, per stati d'avanzamento.
  3. Penali: le penali sono specificate al punto 5) dell'elaborato "disciplina contrattuale".
  4. Contratto: il contratto d'appalto sarà nella forma di scrittura privata con firma digitale.
2.9) Modifiche del contratto: le modifiche del contratto sono disciplinate ai sensi dell'art. 106 del D.Lgs. 50/2016.
 
  1. DOCUMENTAZIONE E CHIARIMENTI IN ORDINE ALLA PROCEDURA DI GARA
La documentazione riguardante la presente procedura è pubblicata e scaricabile sui seguenti siti informatici: sito informatico del Comune.
Per informazioni, chiarimenti e precisazioni in merito alla procedura di gara rivolgersi all’Ufficio Tecnico del Comune, contattando il geom. Mussolin Massimo al telefono 0444 893065 o tramite e-mail all'indirizzo ediliziapubblica@comune.zovencedo.vi.it.
 
  1. REQUISITI PER PRESENTARE LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA
    1. Condizioni e requisiti della ditta partecipante: possono presentare la manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata i soggetti di cui all'art. 45, comma 2, del D.Lgs. 50/2016. Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussistano le cause di esclusione stabilite dall'art. 80 del D.Lgs. 50/2016.
È fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo di imprese, consorzio o aggregazione di imprese di rete di cui all'art. 45, comma 2, lett. d), e), f), del D.Lgs. 50/2016, ovvero di partecipare alla gara anche in forma individuale qualora partecipino alla gara medesima in raggruppamento, consorzio o aggregazione di imprese di rete, pena l'esclusione di tutte le offerte presentate.
I soggetti di cui all'articolo 45, comma 2, lettera e), del citato decreto, partecipano a nome e per conto di tutti i soggetti consorziati in possesso dei requisiti di qualificazione prescritti dal bando.
I consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. b) e c) del D.Lgs. 50/2016, ai sensi degli arti. 48, comma 7, del medesimo decreto, dovranno indicare i consorziati per i quali il consorzio concorre. A questi ultimi è fatto divieto di partecipare in qualsiasi altra forma alla procedura di gara; in caso di inosservanza di tale divieto si applica l'art 353 del codice penale. Quanto sopra vale anche nel caso in cui i consorziati indicati siano a loro volta un consorzio di cui all'art. 45, comma 2, lett. b) e c) del D.Lgs. 50/2016.
Verranno esclusi coloro che si trovino, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affidamento, in una situazione di controllo di cui all'articolo 2359 del codice civile o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale.
  1. Requisiti di partecipazione
Requisiti soggettivi e di ordine generale:
  1. Insussistenza di motivi di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.;
  2. Insussistenza delle cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all'art. 67 del d.lgs. 159/2011 (Codice delle leggi antimafia);
  3. Insussistenza delle condizioni di cui all'art. 53 co. 16-ter del d.lgs. 165/2001 o quando gli operatori siano incorsi in ulteriori divieti a contrattare con la pubblica amministrazione.
  4. Rispetto nei confronti dei lavoratori delle normative vigenti in materia assicurativa e previdenziale, retributiva e di prestazione del lavoro;
Requisiti idoneità professionale
  1. Iscrizione nel Registro delle Imprese presso la competente Camera di Commercio, per la categoria di servizi congruente con l’oggetto dell’appalto anche al fine del possesso dei requisito di cui all’art. 12 della L. 154/2016 (esercizio di attività di manutenzione del verde). Per le imprese non stabilite in Italia, la predetta iscrizione dovrà risultare da apposito documento che dovrà attestare l'iscrizione in analogo registro professionale o commerciale secondo la legislazione dello Stato di appartenenza (art. 83 del Codice).
Abilitazione al bando MEPA "Prestazioni di servizi alle Pubbliche amministrazioni" per la categoria "Servizi di manutenzione del Verde Pubblico".
Requisiti specifici di capacità economico-finanziaria
  1. fatturato medio annuo d'impresa, riferito all'ultimo triennio, non inferiore all’importo a base d’asta, IVA esclusa.
  2. fatturato specifico per servizi nel settore oggetto di gara, riferito all'ultimo triennio, non inferiore ad euro 11.863,76 IVA esclusa.
Requisiti specifici di capacità tecnica, professionale
  1. avere già svolto nel triennio precedente almeno un contratto per servizio di manutenzione analogo come tipologia a quello oggetto del presente affidamento di durata non inferiore ad un anno di importo annuale almeno pari ad euro 5.000,00 oneri per la sicurezza ed IVA di legge esclusi, senza che durante l’esecuzione del contratto sia intervenuto recesso/risoluzione da parte del Committente per causa imputabile al prestatore del servizio. (N.B.: per servizi analoghi si intendono Servizi di manutenzione del Verde Pubblico prestati per pubbliche amministrazioni);
  2. disporre di adeguati mezzi ed attrezzature per garantire lo svolgimento del servizio in conformità delle indicazioni operative previste dal Capitolato prescrizioni tecniche generali.
    1. Avvalimento: ai sensi dell'art. 89 del Codice, il concorrente può dimostrare il possesso dei requisiti di capacità economica e finanziaria e di capacità tecniche e professionali avvalendosi dei requisiti di un altro soggetto (impresa ausiliaria).
A pena di esclusione, non è consentito che della stessa impresa ausiliaria si avvalga più di un concorrente e che partecipino alla selezione sia l'impresa ausiliaria che quella che si avvale dei requisiti.
 
  1. PROCEDURA  DI PARTECIPAZIONE
5.1) Tipo di procedura
La presente procedura costituisce una selezione preventiva delle candidature, finalizzata al successivo invito per l'affidamento mediante gara a procedura negoziata, senza preventiva pubblicazione di bando, ai sensi degli artt. 36 comma 2, lett. a), del D.Lgs. 50/2016, attraverso Richiesta di Offerta (R.d.O.) tramite la piattaforma elettronica del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.
 
  1. MODALITÀ  DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Gli operatori economici interessati dichiarano il possesso dei requisiti previsti ai paragrafi precedenti e comunicano il loro interesse a partecipare alla successiva procedura negoziata preferibilmente per Posta Elettronica Certificata da inoltrare all'indirizzo zovencedo.vi@cert.ip-veneto.net preferibilmente compilando ed inviando l'allegato “Modello per manifestazione di interesse", secondo le indicazioni precisate di seguito.
La comunicazione deve pervenire entro il termine perentorio
delle ore 12:00 del giorno 12 giugno 2020.
Non si terrà conto e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, le manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.
La manifestazione di interesse, consistente nella dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, dovrà essere presentata utilizzando l'apposito modello predisposto dal Comune, allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.
Al fine di permettere una registrazione più efficace delle PEC pervenute al protocollo dell'Ente, si chiede di riportare nell'oggetto della PEC medesima la seguente dicitura: Manifestazione di interesse finalizzata all'individuazione degli operatori economici da invitare per l'affidamento del servizio di sfalcio dei cigli stradali e aree verdi per il triennio 2020 – 2022.
Si precisa, inoltre, che:
  • la dichiarazione predetta dovrà essere sottoscritta dal titolare o da un procuratore se trattasi di ditta individuale; dal legale rappresentante o da un consigliere dotato di rappresentanza o dall'amministratore delegato o da un procuratore se trattasi di società;
  • in caso di Raggruppamento Temporaneo di Imprese che intendono costituirsi a presentare offerta congiunta, l'istanza deve essere sottoscritta da tutti i legali rappresentanti delle ditte componenti il raggruppamento.
 
  1. FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE
Il Comune, scaduto il termine di cui al punto 6), provvederà a stilare l'elenco delle manifestazioni di interesse presentate.
Trattandosi di indagine di mercato per l'individuazione di operatori economici ai quali estendere la R.d.O. in ambito MEPA, si precisa che la procedura verrà attivata nei confronti di tutti coloro che presenteranno la manifestazione di interesse.
In osservanza a quanto previsto all'articolo 53 del D.Lgs. 50/2016, l'accesso ai nominativi dei soggetti che hanno manifestato il proprio interesse ad essere invitati alla procedura negoziata sarà differito alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte economiche.
L'accertamento dei requisiti, al fine di confermare la partecipazione dell'impresa alla procedura negoziata, verrà svolto mediante accesso al casellario dell'A.N.A.C.
Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.
 
  1. ULTERIORI INFORMAZIONI
Il presente avviso è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l'Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.
L'Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento il procedimento avviato, per ragioni di sua esclusiva competenza, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l'affidamento dei lavori che invece dovrà essere dichiarato dall'interessato ed accertato dal Comune in occasione della procedura negoziata di affidamento.
Si fa presente che tutti i chiarimenti e risposte a quesiti formulati in merito alla procedura in oggetto, nonché ogni altra comunicazione relativa alla procedura medesima, verranno messi a disposizione di tutte le ditte interessate e potranno essere visionati sul sito informatico del Comune sezione " Bandi di gara e contratti";
Le ditte interessate sono pertanto invitate a monitorare eventuali pubblicazioni in tal senso sul sito predetto.
 
  1. TRATTAMENTO DATI
Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 si forniscono le informazioni di seguito indicate:
  1. I dati richiesti sono raccolti per le finalità inerenti alla procedura, disciplinata dalla legge, per l'affidamento di appalti di lavori pubblici;
  2. Il conferimento dei dati richiesti ha natura obbligatoria. A tale riguardo, si precisa che:
per i documenti e le dichiarazioni da presentare ai fini dell'ammissione alla gara, la Ditta concorrente è tenuta a rendere i dati e la documentazione richiesta, a pena di esclusione dalla gara medesima; per i documenti da presentare ai fini dell'eventuale aggiudicazione e conclusione del contratto, la Ditta che non presenterà i documenti o non fornirà i dati richiesti, sarà sanzionata con la decadenza dall'aggiudicazione e con l'incameramento dell’eventuale della garanzia provvisoria.
  1. I dati raccolti potranno essere oggetto di comunicazione:
    • al personale dipendente dell'Amministrazione, responsabile del procedimento o, comunque, in esso coinvolto per ragioni di servizio;
    • a tutti i soggetti aventi titolo, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed integrazioni e del D.lgs. 267/2000, e successive modificazioni ed integrazioni;
    • ai soggetti destinatari delle comunicazioni e della pubblicità previste dalla legge in materia di lavori pubblici.
  2. Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti, anche informatici, idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza.
  3. I dati ed i documenti saranno rilasciati agli organi dell'autorità giudiziaria che ne facciano richiesta nell'ambito di procedimenti a carico delle ditte concorrenti.
  4. I diritti spettanti all'interessato sono quelli di cui all'articolo 7 del D.Lgs. 196/2003.
 
10)   PUBBLICAZIONE AVVISO
Il presente avviso, sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’ente nella sezione amministrazione trasparente.

Il Responsabile dell’Ufficio tecnico
Mussolin geom. Massimo
 
 
Allegati:
A) Modello per manifestazione di interesse.

 
modello A)
Fac-simile MODELLO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
 
Spettabile
Comune di Zovencedo
Via Roma n. 6
36020 Zovencedo (VI)
 
PEC: zovencedo.vi@cert.ip-veneto.net
 
 
 
OGGETTO:    Servizio sfalcio cigli stradali e aree verdi, nel triennio 2020–2022.
                      Manifestazione di interesse e dichiarazione possesso requisiti
 
 
Il sottoscritto _____________________
Nato a _____________________  (_____) il _____________________
In qualità di *_____________________
dell’ impresa ___________________________________________________________
con sede legale  in _____________________ prov. _____ Via ____________________ C.F. _____________________ partita IVA _____________________
posizione INPS _____________________
posizione INAIL _____________________
indirizzo mail _____________________
indirizzo PEC _____________________
[*La dichiarazione deve essere effettuata da un legale rappresentante o da un procuratore speciale. In quest’ultimo caso deve essere fornito dall’impresa la procura speciale da cui trae i poteri di firma – la manifestazione di interesse deve essere sottoscritta con firma digitale]
consapevole ai sensi dell’art. 76 del d.P.R. n. 445/2000, delle responsabilità e sanzioni, previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia, in caso di dichiarazioni mendaci e formazione o uso di atti falsi, ed assumendone piena responsabilità ai sensi degli artt. 46 e 47 del citato d.P.R. n. 445/2000; 
MANIFESTA
 
il proprio interesse a partecipare alla selezione per “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
FINALIZZATA ALL'INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI,
DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA, MEDIANTE RDO SUL
MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER SFALCIO DEI CIGLI LUNGO STRADE COMUNALI E AREE VERDI. ANNI 2020 - 2022.”
 
In qualità di:
  impresa singola;
oppure
  specificare se altro (consorzio, raggruppamento temporaneo di imprese etc.)
_________________________________________________________________________;
ed a tal fine, consapevole ai sensi dell’art. 76 del d.P.R. n. 445/2000, delle responsabilità e sanzioni, previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia, in caso di dichiarazioni mendaci e formazione o uso di atti falsi, ed assumendone piena responsabilità ai sensi degli artt. 46 e 47 del citato d.P.R. n. 445/2000, 
DICHIARA ED ATTESTA
  1. Possesso dei requisiti di ordine generale
  1. che nei propri confronti non sussistono cause di esclusione di cui all’art. 80 del d.lgs. n. 50/2016;
  2. che, in particolare, non incorrere nelle cause di esclusione di cui all’art. 80, comma 5 lett. f-bis) e f-ter) del Codice Contratti;
  3. che, in particolare, nei propri confronti e nei confronti degli altri soggetti indicati dal citato art. 80, comma 3, non è stata pronunciata una condanna con sentenza definitiva o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 c.p.p., anche riferita a un suo subappaltatore nei casi di cui all'articolo 105, comma 6 del Codice dei Contratti, per uno dei reati previsti dal citato art. 80, comma 1, lettere a, b, b-bis, c, d, e, f, g;
  4. che, in particolare, nei propri confronti non sussistono cause di decadenza, di sospensione o di divieto previste dall’articolo 67 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159 o di un tentativo di infiltrazione mafiosa di cui all’articolo 87, comma 4, del medesimo decreto;
  5. di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse o dei contributi previdenziali, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;
  6. di non aver commesso gravi infrazioni alle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro nonché agli obblighi di cui all'articolo 30, comma 3 del d.lgs. n. 50/2016;
  7. di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, salvo il caso di concordato con continuità aziendale, e che nei propri riguardi non è in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  8. di non essersi reso colpevole di gravi illeciti professionali, tali da rendere dubbia la sua integrità o affidabilità;
  9. di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla legge 68/1999 e non essere incorso nei due anni precedenti, nei provvedimenti previsti dall’art. 44 del d.lgs. 286 del 25.7.1998 in relazione all’art 43 dello stesso Testo Unico per gravi comportamenti ed atti discriminatori
  10. che nei propri confronti non sussistono le cause di esclusione di cui all’art. 9, comma 2 lettera c) del d.lgs. n. 231/2001 e s.m.i.;
  11. di non aver affidato incarichi in violazione dell’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001 n. 165.
 
  1. Possesso dei requisiti di ordine speciale
 
di essere in possesso dei requisiti tecnici, di  idoneità professionale e di capacità economica richiesti per l’esecuzione della prestazione e, in particolare, DICHIARA:
  1. di essere in possesso dei requisiti tecnici, di idoneità professionale e di capacità economica richiesti per l’esecuzione della prestazione e, in particolare, di comunica i seguenti dati:
Iscrizione alla Camera di Commercio  (o equivalente nel caso di impresa soggetta ad obblighi di iscrizione diversa) per il tipo di attività corrispondente all’oggetto della presente indagine esplorativa CCIA d’iscrizione  
Estremi di iscrizione CCIA (numero e data)  
Forma giuridica  
Fascia di classificazione
 
 
Domicilio fiscale  
Agenzia delle Entrate competente  
CCNL applicato  
N. di dipendenti impiegati (barrare la casella corrispondente):
 
□  da 0 a 5              □  da 6 a 15          □  da 16 a 50       
□  da 51 a 100        □ oltre 100
 
 
  1. di essere abilitato, o di impegnarsi ad abilitarsi sul MEPA entro la data di presumibile avvio della procedura indicata nell’avviso, iscrizione al MEPA, alla data presumibile di avvio della procedura di richiesta di offerta al bando MEPA “Servizi manutenzione verde pubblico”;
 
  1. di aver prestato, senza demerito, negli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data del presente Avviso, servizi analoghi a quelli oggetto della presente procedura nei confronti dei soggetti pubblici individuati dall’art. 3, comma 1, lettera a) del d.lgs. n. 50/2016, nonché di soggetti privati. Per ogni servizio, indica il committente, l’oggetto, il periodo di esecuzione e l’importo:
Oggetto Committente  Importo Periodo di esecuzione
       
       
       
       
 
  1. Obblighi di legalità, trasparenza e patto di integrità
 
  1. di essere consapevole che gli atti relativi alla presente procedura ed all’esecuzione del contratto (quali, a mero titolo esemplificativo, generalità, pagamenti effettuati, tempi di esecuzione, etc.) possono essere oggetto di pubblicazione sul sito del comune, in quanto soggetti alle disposizioni di cui all’art. 29 del d.lgs. n. 50/2016;
  2. di assumere l’impegno di accettare espressamente gli obblighi di tracciabilità ai sensi della legge n. 136/2010 (Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia).
 
  1. Ulteriori impegni
 
  1. di essere informato, ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. 196/2003, come modificato dal d.lgs.101/2018, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa;
  2. di accettare, senza condizione o riserva alcuna tulle le norme e disposizioni contenute nella documentazione relativa alla presente indagine di mercato;
  3. di essere a conoscenza che la presente istanza non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo la Stazione appaltante che sarà libera di seguire anche altre procedure e che la stessa Stazione appaltante si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti istanti possano vantare alcuna pretesa;
  4. di essere a conoscenza che la presente istanza non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento del servizio.
 
Data _____________                                               Il Legale Rappresentante/procuratore
                                                                                       __________________________
 
 
Da sottoscrivere:
  • con firma digitale, se inviata con PEC
  • con firma autografa se trasmesso in forma cartacea al protocollo, in questo caso dovrà essere allegato copia di un documento di identità valido.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato 2_Capitolato_prestazioni_tecniche.docx 48.67 KB
Allegato 3_Determinazione_Corrispettivo.docx 47.89 KB
Allegato 4_Disciplinare.docx 53.44 KB
Allegato 5_Distinta interventi.xlsx 13.32 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto