Servizio di trasporto scolastico a.s. 2018-2019 - avviso manifestazione di interesse

Pubblicata il 19/04/2018

Il Comune di Zovencedo, in esecuzione della determinazione n. 18 del 19/04/2018 nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento e proporzionalità, intende esperire una indagine di mercato per l’appalto del servizio di trasporto scolastico nel proprio territorio comunale per l’anno scolastico 2018-2019
L'importo a base di gara ammonta complessivamente a € 39.560,00 oltre IVA di legge.
L’indagine di mercato è volta ad acquisire le informazioni necessarie alla individuazione di operatori economici idonei, da invitare ad una eventuale procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. b) e art. 95 c. 2 del D. Lgs . 50/2016.Amministrazione aggiudicatrice:
  1. Comune di Zovencedo
Indirizzo: Via Roma 6 – 36020 Zovencedo (Vi)
Tel 0444893065
Fax 0444893389
PEC: zovencedo.vi@cert.ip-veneto.net
E-mail: info@comune.zovencedo.vi.it
CF: 80006050241 – PI: 00529780249
sito internet : www.comune.zovencedo.vi.it
Responsabile del procedimento: Mattiello rag. Manuela
Tel. 0444893065 int. 1
e-mail : info@comune.zovencedo.vi.it
  1. Criterio di aggiudicazione
L’appalto sarà aggiudicato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95 comma 2 del D. Lgs. 50/2016, in base agli elementi che saranno dettagliati nella Lettera di Invito.
  1. Soggetti ammessi
Sono ammessi a  presentare istanza, ai fini dell'inserimento nell'elenco delle imprese da invitare alla procedura in oggetto, i soggetti di cui all'art. 45 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i., che non si  trovino in alcuna delle cause di esclusione dalle procedure di gara previste dall’art. 80 del D. Lgs. 50/2016, dalla vigente legislazione e siano in possesso dei seguenti requisiti di partecipazione:
  1. requisiti di idoneità professionale ai sensi dell’art. 83 comma 3 del D. Lgs 50/2016: possesso di autorizzazione in corso di validità per l'esercizio della professione di trasporto di persone su strada rilasciata ai sensi del Regolamento C.E. n. 1071/2009 ed iscrizione al Registro Elettronico Nazionale delle Imprese che esercitano la professione di autotrasportatore – REN;
  2. possesso iscrizione C.C.I.A.A. per l’attività oggetto dell’intervento di cui trattasi;
  3.  iscrizione come cooperativa sociale o consorzio di cooperative sociali di cui all’art. 1 lett. b) del D. Lgs. 381/1991 nella sezione Albi regionali delle Cooperative Sociali (solo per le cooperative);
  4. adeguata capacità economica e finanziaria ai sensi dell’art. 83 comma 3 del D. Lgs 50/2016, in particolare abbiano avuto un fatturato complessivo nel settore del trasporto persone nel triennio 2015-2016-2017  pari o superiore ad € 100.0 00,00 (centomila/00);
I soggetti interessati dovranno presentare, a pena di esclusione, le autocertificazioni dei requisiti sopraindicati, ai sensi del DPR 445/2000, possibilmente utilizzando i modelli predisposti e messi a disposizione.
Si comunica fin d'ora che la procedura di gara verrà svolta mediante l’invio di lettera invito
E’ ammesso l’avvalimento nei limiti e con le modalità di cui all’art. 89 del D. Lgs .50/2016.
E' fatto divieto di chiedere l’invito contemporaneamente sia in forma individuale che in forma di componente di un raggruppamento o consorzio, ovvero come componente di più di un raggruppamento temporaneo o più di un consorzio, ovvero come componente sia di un raggruppamento temporaneo che di un consorzio.
Per quanto riguarda l’avvalimento e la partecipazione in RTI si rimanda alle Regole del Sistema  di E - Procurement.
Ai sensi dell’art. 48, comma 7, del D.Lgs. 50/2016 i consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lettere b) e c) del citato decreto sono tenuti ad indicare per quali consorziati presentano domanda.
Domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse
I soggetti interessati ad essere invitati alla suddetta procedura negoziata devono far pervenire apposita domanda di partecipazione, preferibilmente secondo gli schemi allegati , entro le ore 12:00 del giorno 04/05/2018 al seguente indirizzo
Comune di Zovencedo – Via Roma 6 – 36020 Zovencedo (Vi)
Il plico deve essere recapitato all’indirizzo di cui sopra tramite il servizio postale oppure a mezzo corriere o in alternativa consegnato a mano al Protocollo dell’Ente. Il rischio del mancato recapito del plico rimane a carico esclusivo del mittente e farà fede la data e l’ora di ricevimento da parte dell’Ufficio Protocollo
Eventuali richieste pervenute oltre il termine suddetto, e/o incomplete, non saranno prese in considerazione ai fini del presente avviso.
Il plico deve riportare il nominativo e l'indirizzo del soggetto richiedente, nonché la dicitura:
“Avviso di manifestazione di interesse per l’appalto del servizio di trasporto scolastico per l’anno scolastico 2018-2019 “
Il plico deve contenere i documenti di cui ai successivi punti:
a) domanda di partecipazione firmata e contenente tutte le dichiarazioni ai sensi dell'art. 80 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. e i requisiti previsti dal  punto 3 del presente avviso, oltre all’indirizzo completo ove inoltrare successive comunicazioni, numero di fax ed indirizzo di posta elettronica certificata;
b) copia fotostatica non autenticata di un documento d'identità in corso di validità del sottoscrittore.
Ai sensi dell'art. 83 comma 9 del D. Lgs. 50/2016 le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la procedura di soccorso istruttorio di cui al presente comma. In particolare, la mancanza, l'incompletezza e ogni altra irregolarità essenziale degli elementi e del documento di gara unico europeo di cui all' articolo 85 , con esclusione di quelle afferenti all'offerta tecnica ed economica, obbliga il concorrente che vi ha dato causa al pagamento, in favore della stazione appaltante, della sanzione pecuniaria di € 190,00. In tal caso, la stazione appaltante assegna al concorrente un termine, non superiore a dieci giorni, perché siano rese, integrate o regolarizzate le dichiarazioni necessarie, indicandone il contenuto e i soggetti che le devono rendere, da presentare contestualmente al documento comprovante l'avvenuto pagamento della sanzione, a pena di esclusione. La sanzione è dovuta esclusivamente in caso di regolarizzazione. Nei casi di irregolarità formali, ovvero di mancanza o incompletezza di dichiarazioni non essenziali, la stazione appaltante ne richiede comunque la regolarizzazione con la procedura di cui al periodo precedente, ma non applica alcuna sanzione. In caso di inutile decorso
del termine di regolarizzazione, il concorrente è escluso dalla gara. Costituiscono irregolarità essenziali non sanabili le carenze della documentazione che non consentono l'individuazione del contenuto o del soggetto responsabile della stessa.
Elenco imprese da invitare
L'elenco che sarà formato avrà validità per la procedura di gara riportata al punto 1 e, comunque,  fino alla pubblicazione di un nuovo avviso.
Le imprese iscritte nell'elenco sono tenute, ogni variazione che le riguardi.
Procedura di affidamento : procedura negoziata ai sensi art. 36 lett b D Lgvo 50/2016 mediante lettera invito agli operatori economici in possesso dei requisiti previsti e indicati al precedente paragrafo 3 in un numero di almeno 2 fino ad un massimo di 5, sempre che vi sia un numero adeguato di soggetti in possesso dei requisiti richiesti.
Si precisa che le modalità di svolgimento della gara e di presentazione dell'offerta saranno riportate nella successiva lettera di invito che sarà recapitata ai partecipanti;
Cause di non ammissione; Costituiranno c ause di non ammissione:
-           il mancato possesso dei requisiti stabiliti al precedente paragrafo 3 e autocertificati;
-           la mancata regolarizzazione di cui all’art. 83 comma 9 del D. Lgs. 50/2016;
-           il pervenire della richiesta oltre il termine stabilito;
Avvertenze
Trattandosi di una preliminare indagine di mercato, propedeutica al successivo espletamento della a procedura negoziata in oggetto, qualora il numero di richieste di partecipazione risultasse superiore a 5 il Responsabile Unico del Procedimento si riserva di individuare i soggetti cui rivolgere l’invito alla procedura negoziata medesima, mediante estrazione a sorte tra gli operatori partecipanti all'indagine di mercato in oggetto ed in possesso dei prescritti requisiti di legge, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento e proporzionalità.
In questo caso sarà effettuato un sorteggio il 06/052018 ore 9.00 presso la sede municipale in Via Roma 6.
Il presente avviso non costituisce alcuna procedura per l’affidamento del servizio e pertanto non comporta la predisposizione di graduatorie, l’attribuzione di punteggi o altre classificazioni di merito e l’instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali.
Il Comune di Zovencedo  si riserva, per motivate sopraggiunte necessità, la facoltà di modificare o annullare la procedura e di non dare seguito all’indizione della successiva gara.
Si ricorda che, nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, verranno applicate, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia.
Informativa sulla privacy
I dati richiesti sono raccolti per le finalità inerenti alla procedura per l'affidamento in oggetto. Il conferimento dei dati richiesti ha natura obbligatoria.
Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti, anche informatici, idonei a garantirne la sicurezza
e la riservatezza. I diritti spettanti all'interessato sono quelli previsti dall'art. 7 del D. Lgs. 196/2003.
Altre informazioni
Il presente avviso viene pubblicato integralmente all'Albo Pretorio del Comune di Zovencedo e sul profilo del committente
Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare:
Responsabile del procedimento: Mattiello Manuela – tel 0444893065 int. 1
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato istanzapartecipazionescuolabus.odt 8.84 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto