Comune di Zovencedo

AVVISO PUBBLICO PER SELEZIONE RILEVATORI PER IL CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE ANNO 2019 ED EVENTUALI ALTRE INDAGINI CAMPIONARIE PER CONTO DELL'ISTAT

Pubblicata il 16/04/2019

 COMUNE DI ZOVENCEDO

IL RESPONSABILE AREA AMMINISTRATIVA FINANZIARIA TRIBUTI
 
Vista la Legge 27 dicembre 2017, n. 205, art. 1, commi da 227 a 237, con cui sono stati indetti e finanziati i Censimenti permanenti; 
Viste le circolari ISTAT del 16-03-2018 e del 06-04-2018 che impartiscono le modalità di selezione e requisiti professionali di coordinatori, operatori di back office e rilevatori;
Richiamata la delibera di Giunta Comunale n. 22 del 09/04/2019 con la quale è stato costituito l’Ufficio Comunale di Censimento e nominato il relativo responsabile;
RENDE NOTO CHE
è indetta una selezione per soli titoli per la formazione di una graduatoria di rilevatori e/o operatori di back – office cui attingere per lo svolgimento delle operazioni connesse al Censimento Permanente della Popolazione 2019 e per future indagini campionarie sulle famiglie svolte dal Comune per conto dell’ISTAT. 
In relazione alle prevedibili unità da censire nell’ambito del Comune ed in base alle indicazioni fornite dall’ISTAT, il numero dei rilevatori occorrenti è determinato in 2 unità. 
I rilevatori e/o operatori di back-office saranno nominati entro il 20 luglio 2019 e le attività di rilevazione e di registrazione dovranno essere espletate indicativamente nel periodo ottobre, novembre e dicembre 2019, salvo eventuali diverse disposizioni dell'ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica.  Sono inoltre previste giornate di formazione per i rilevatori.
Le persone interessate a svolgere l’incarico di rilevatore per il Censimento permanente della Popolazione 2019, di età non inferiore a 18 anni, possono presentare entro il 05 luglio 2019 la domanda per partecipare alla formazione della graduatoria dei rilevatori.

1. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

  • Età non inferiore a 18 anni;
  • Titolo di studio non inferiore a diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • Possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea o di un regolare permesso di soggiorno;
  • Ottima conoscenza parlata e scritta della lingua italiana;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Non aver subito condanne penali e non aver procedimenti penali in corso;
  • Capacità d’uso dei più diffusi strumenti informatici;
  • Idoneità fisica a svolgere le funzioni di rilevatore statistico;
Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda.

2. COMPITI DEL RILEVATORE 

Il rilevatore effettuerà la rilevazione nelle zone del territorio comunale mediante l’utilizzo di mezzi propri.  I compiti assegnati al rilevatore saranno: 
  1. Partecipare agli incontri formativi e completare i moduli formativi predisposti da ISTAT e accessibili tramite apposita piattaforma;
  2. Collaborare alle attività del Centro Comunale di Rilevazione (CCR) istituito presso il Comune, assicurando assistenza alla compilazione del questionario ove richiesta;
  3. Gestire quotidianamente, mediante uso del Sistema di Gestione delle Indagini (SGI), il diario relativo al campione di indirizzi per la rilevazione areale e di unità di rilevazione per la rilevazione da Lista loro assegnate; 
  4. Effettuare operazioni di rilevazione dell’indagine areale relativamente alle sezioni di Censimento/indirizzi assegnati;
  5. Effettuare le interviste alle unità di rilevazione da Lista non rispondenti tramite altro canale, tenendo conto degli orari di presenza dei componenti nell’alloggio e fornendo loro informazioni su finalità e natura obbligatoria della rilevazione; 
  6. Assicurare assistenza alla compilazione del questionario on line, ove richiesta;
  7. Segnalare al responsabile dell’Ufficio Comunale di Censimento (UCC) eventuali violazioni dell’obbligo di risposta ai fini dell’avvio della procedura sanzionatoria di cui all’ art. 11 del D. Lgs. 06 settembre 1989, n. 322 e successive modificazioni; 
  8. Svolgere ogni altro compito loro affidato dal responsabile dell’UCC inerente le rilevazioni;
I compiti di cui sopra potranno essere integrati dalla normativa in corso di emanazione e sulla base delle esigenze organizzative individuate dall’Ufficio Comunale di Censimento. Nell'espletamento dell'incarico ricevuto sarà fatto divieto al rilevatore di svolgere, nei confronti delle unità da censire, attività diverse da quelle proprie dei Censimenti e di raccogliere informazioni non contenute nei questionari di rilevazione. 
Il rilevatore è vincolato al segreto statistico ai sensi dell'art. 8 del D.Lgs. 6 settembre 1989, n. 322 ed è soggetto, in quanto incaricato di un pubblico servizio, al divieto di cui all'art. 326 del codice penale, e dovrà attenersi a quanto stabilito e previsto dal “Manuale di rilevazione” che sarà fornito all’ISTAT al momento della formazione. 
Qualora a carico del rilevatore risultino inadempienze che pregiudichino il buon andamento delle operazioni censuarie, lo stesso potrà essere sollevato dall'incarico a insindacabile giudizio del Responsabile dell’Ufficio Comunale di Censimento o suo delegato e sostituito dai successivi rilevatori disponibili in graduatoria. 
Le prestazioni del rilevatore saranno coperte da un’assicurazione stipulata dall’ISTAT contro gli infortuni connessi con le operazioni di rilevazione. Le modalità di svolgimento dell’incarico saranno quelle stabilite dalle leggi, regolamenti e circolari di settore.
 
3. COMPENSI E NATURA DEL CONTRATTO  
 
L’incarico di rilevatore si configurerà come un rapporto di lavoro autonomo occasionale ed è conferito ai sensi dell’art. 2222 del Codice Civile, senza che si instauri rapporto di impiego. 
Sarà corrisposto un compenso forfettario variabile, stabilito dall’ISTAT, calcolato sull’attività di rilevazione effettuata. Tale importo è omnicomprensivo di qualsiasi eventuale spesa sostenuta dai rilevatori e non ci potranno essere richieste di rimborso. 
I compensi saranno liquidati in unica soluzione una volta che l’ISTAT avrà versato le relative somme al Comune.  La mancata esecuzione dell’incarico non darà diritto ad alcun compenso, come pure l’interruzione dello stesso se non per gravi e comprovati motivi. In tal caso saranno remunerati solo i questionari regolarmente compilati e consegnati.

4. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di ammissione redatte in carta semplice su apposito modulo allegato alla presente, dovrà essere firmata dall’interessato, pena esclusione, ed indirizzata al Sindaco del Comune di Zovencedo e dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 12.00 di venerdì 05 luglio 2019 a pena di esclusione con le seguenti modalità:
 
  1. Tramite PEC al seguente indirizzo di posta certificata: zovencedo.vi@cert.ip-veneto.net
  2. Consegnata a mano all’ufficio protocollo del Comune di Zovencedo – Via Roma 6 – 36020 Zovencedo;
  3. Tramite e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica : info@comune.zovencedo.vi.it;
 Nella domanda i candidati devono dichiarare sotto la propria responsabilità ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.P.R. 445/2000:
  1. Cognome, nome e codice fiscale;
  2. Data e luogo di nascita;
  3. Residenza anagrafica ed eventuale recapito per le comunicazioni;
  4. Possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea o di un regolare permesso di soggiorno; 
  5. Conoscenza parlata e scritta della lingua italiana;
  6. Godimento dei diritti politici;
  7. Assenza di condanne penali;
  8. Assenza di procedimenti penali in corso;
  9. Di essere fisicamente idonei ad assolvere l’incarico;
  10. La conoscenza e la capacità d’uso dei più diffusi strumenti informatici;
  11. Di essere a conoscenza che la funzione di rilevatore costituisce conferimento di incarico temporaneo con carattere di collaborazione occasionale;
  12. Di essere disponibili ad operare in qualsiasi zona del territorio del Comune di Zovencedo
  13. Di essere disponibile a raggiungere, con mezzi propri, la sede per partecipare alle riunioni di istruzione o per eventuali altri adempimenti previsti dall’ISTAT;
  14. Possesso del diploma d' istruzione secondaria di secondo grado o equiparato;
  15. Eventuale laurea o altro titolo di studio universitario posseduto;
  16. Eventuali incarichi di rilevatore in indagini effettuate per conto dell’ISTAT
  17. Di dare consenso, ai sensi del D. Lgs. n.196/2003 al trattamento dei propri dati personali con riferimento al presente bando di selezione, anche attraverso l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate.
 
I moduli per la domanda potranno essere ritirati presso l’Ufficio Servizi Demografici (Via Roma 6 ) o scaricati dal sito Internet del Comune di Zovencedo (www.comune.zovencedo.vi.it)
Alla domanda deve essere allegata una fotocopia in carta semplice (non autenticata) di un documento d’identità in corso di validità.
Non va invece allegata alcuna documentazione relativa ai requisiti di ammissione e agli altri titoli posseduti, i quali s’intendono autocertificati nella domanda di ammissione con la firma in calce alla stessa. 
L’amministrazione si riserva in ogni momento la facoltà di procedere alla verifica delle dichiarazioni presentate dai candidati. 
Ferme restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. del 28/12/2000, n. 445, qualora da controlli emerga la non veridicità della dichiarazione resa dal concorrente, ai sensi dell’art. 75 dello stesso D.P.R. n. 
445/2000, il medesimo decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

5. MODALITA’ DI SELEZIONE
 
La selezione e la formazione della graduatoria avverrà a cura del Responsabile dell’Area Amministrativa Finanziaria Tributi, in esito alla valutazione dei titoli indicati sulla domanda, secondo i criteri sotto riportati:

a) Esperienze di rilevazioni statistiche eseguite per conto dell’ISTAT
  • Per la partecipazione al censimento generale della popolazione del 2011 come rilevatore, coordinatore o collaboratore dell’Ufficio censimenti o per esperienze lavorative come intervistatore coordinatore per indagini statistiche effettuate negli ultimi 5 anni    = 5 punti

b) Diploma di istruzione secondaria di secondo grado
  • Valutazione da 36/60 a 48/60 e da 60/100 a 80/100      = 3 punti
  • Valutazione da 49/60 a 60/60 e da 81/100 a 100/100     = 5 punti
 c) Laurea
  • Laurea ad indirizzo economico-statistico-sociale            = 5 punti;
  • Altra laurea (anche triennale)                                       = 4 punti;
 

c) Stato di necessità

  •     Se studente, casalinga o disoccupato                              = 2 punti
 
A parità di punti, verrà data la precedenza ai residenti in Zovencedo e in subordine i candidati verranno elencati in ordine crescente di età.
L’elenco dei candidati ammessi ed esclusi alla selezione verrà comunicato mediante pubblicazione sul sito web dell’ente www.comune.zovencedo.vi.it. 
Tali pubblicazioni sostituiscono ogni comunicazione diretta agli interessati. 
In caso di rinuncia o impossibilità ad assumere l’incarico da parte del primo classificato, si provvederà alla sua sostituzione attingendo alla stessa graduatoria seguendo l’ordine di classificazione. 
Tale graduatoria avrà una validità di tre anni, salvo eventuali modifiche ai requisiti di accesso o ai criteri di valutazione dei titoli dovute a nuove leggi o a nuove disposizioni dell’ISTAT o a mutate esigenze dell’Ufficio e potrà essere utilizzata dal Comune di Val Liona anche per altre rilevazioni campionarie disposte dall’ISTAT. 

6. TRATTAMENTO DATI PERSONALI E INFORMATIVA (ART. 13 D. LGS.196/13)

  Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003 sulla tutela della privacy, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dal Comune di Val Liona, anche attraverso l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione degli obblighi previsti dalla legge o, comunque, per la esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi ed alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. 
Al riguardo si precisa che:
  • L’acquisizione di tutti i dati di volta in volta richiesti è presupposto indispensabile per l’instaurazione e lo svolgimento dei rapporti cui la stessa acquisizione è finalizzata;
  • I dati suddetti, nonché quelli elaborati dal Comune di Zovencedo in relazione agli obblighi, ai diritti ad alle previsioni connessi al presente bando di selezione, non saranno oggetto di diffusione o di comunicazione fuori dai casi previsti dalla legge e con le modalità al riguardo consentite;
  • La persona fisica cui si riferiscono i dati personali acquisiti ha facoltà di esercitare, riguardo all’esistenza e al trattamento degli stessi, i diritti previsti dall’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003, secondo le modalità contemplate dalle relative disposizioni.
 
Per eventuali informazioni gli interessati potranno rivolgersi al Responsabile dell’area Amministrativa Finanziaria Tributi  – Mattiello Manuela (tel. 0444893065 int. 1).
Zovencedo, 15/04/2019
 
IL RESPONSABILE DELL’AREA AMMINISTRATIVA FINANZIARIA TRIBUTI
                                                                           Mattiello Manuela
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato domanda_rilevatori_censimento.docx 17.62 KB

Facebook Google+ Twitter