VOTO DOMICILIARE
 
E’ l’esercizio del diritto di voto, al proprio domicilio.
Con l’approvazione della Legge 7 maggio 2009, n. 46 viene esteso il diritto al voto domiciliare anche ad altre categorie di elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità. Infatti, oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto domiciliare anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile.

La richiesta per esercitare il voto a domicilio, corredata da specifico certificato medico rilasciato dal Servizio di Medicina Legale della Asl, deve essere presentata, compilando apposita domanda (per accedere al modulo di richiesta cliccare qui)  all’Ufficio Elettorale di via Roma 6, in un periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione (per le consultazioni del 20 e 21 settembre 2020 fra martedì 11 agosto e lunedì 31 agosto 2020), con le seguenti modalità:
per posta ordinaria
per fax al numero 0444893389
per e-mail alla casella info@comune.zovencedo.vi.it 

Per ottenere il suddetto certificato medico, occorre contattare telefonicamente il Servizio di Medicina Legale della ASL ai riferimenti telefonici pubblicati alla sezione news in occasione di consultazioni elettorali

Nella domanda va indicato l’indirizzo dell’abitazione dell’elettore e un recapito telefonico.
Alla domanda devono essere inoltre allegati:
- copia della tessera elettorale
- copia di un valido documento d'identita'
torna all'inizio del contenuto