Cambio di residenza in tempo reale

A partire dal 9 maggio 2012, il cambiamento di residenza da altro Comune, o di indirizzo all'interno del Comune, o la variazione per espatrio, sono regolati dalla legge n. 35 del 04/04/2012.

COSA CAMBIA

  • l'Ufficiale di Anagrafe, nei 2 giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni, effettua le registrazioni delle stesse, fermo restando che gli effetti giuridici decorrono dalla data di presentazione
  • entro 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata al Comune, qualora non vengano comunicati all'interessato eventuali requisiti mancanti o esiti negativi, quanto dichiarato si considera effettivo (istituto del silenzio-assenso)
  • qualora le dichiarazioni risultassero false, questo comporterebbe, oltre alla decadenza dei benefici acquisiti, anche il rilievo penale e quindi la segnalazione alle Autorità di Pubblica Sicurezza

COSA NON CAMBIA
  • per i cittadini di stati NON appartenenti all'Unione Europea provenienti dall'estero, la verifica della regolarità del soggiorno precederà l'iscrizione anagrafica
  • il trasferimento di residenza all'estero (AIRE), costituisce una tipologia particolare. L'iter per il completamento della pratica è in calce al modello di dichiarazione



COME SI FA

Le dichiarazioni possono essere presentate direttamente allo sportello di Anagrafe o all'ufficio Protocollo, durante l'orario di apertura al pubblico, oppure con le seguenti altre modalità:

  • Raccomandata all'indirizzo: Comune di Zovencedo, Via Roma 6 - 36020 Zovencedo (Vi)
  • Telefax al numero 0444893089
  • Posta elettronica certificata all'indirizzo : zovencedo.vi@cert.ip-veneto.net (vedi ultima pagina modello dichiarazione)
    • questo indirizzo riceve solo da mittenti con e-mail certificate 
  • Posta elettronica ordinaria all'indirizzo info@comune.zovencedo.vi.it (vedi ultima pagina modello dichiarazione)
In ogni caso devono essere utilizzati i modelli ministeriali disponibili qui sotto  

Si evidenzia che La dichiarazione deve essere presentata da un componente maggiorenne della famiglia, presentando un valido documento di riconoscimento e indicando l'esatto indirizzo della nuova abitazione, il Comune italiano o estero di provenienza e il nome di chi già vi abita. 

Il richiedente dovrà compilare il modulo di dichiarazione di residenza conforme al modello del Ministero dell’Interno con gli elementi necessari per poter verificare la dimora abituale dichiarata (scegli la voce dichiarazione di residenza e scarica il modulo) 
Tutti i componenti maggiorenni che trasferiscono la residenza devono sottoscrivere il modulo di dichiarazione. 

Per la documentazione necessaria all'iscrizione anagrafica dei cittadini dell'Unione Europea scarica la modulistica a fine pagina. 

Il cambio di indirizzo può avvenire con subentro in alloggio libero o con sistemazione in alloggio occupato, nel qual caso sarà necessario fornire le generalità dell'occupante, l'eventuale relazione di parentela e produrre copia del documento di identità personale del medesimo. Tutti i cittadini ai sensi del D.L. n. 47 del 28.3.2014 dovranno produrre la documentazione attestante in base a quale titolo (contratto d'affitto o di proprietà) detengono l'immobile; occorre comunque la dichiarazione del proprietario dell'immobile nel caso in cui l'occupazione dell'alloggio avvenga a titolo gratuito o per ospitalità. In assenza di dichiarazione o di documentazione che comprovi il titolo alla detenzione dell'immobile, la domanda di residenza è irricevibile. 

Si ricorda che la dichiarazione di residenza sarà considerata irricevibile anche nei seguenti casi:
  • quando il modulo e/o la documentazione ad esso allegata risulta parzialmente o totalmente illegibile;
  • quando non sono compilati i campi obbligatori contrassegnati da un solo asterisco (*);
  • quando il modello non è sottoscritto dal richiedente o dai soggetti maggiorenni;
  • quando non è stato allegato il documento d'identità del richiedente o del maggiorenne;
  • quando mancano i documenti specificati nei punti sopra elencati. 
    Si precisa che sono obbligatori tutti i documenti contrassegnati da un asterisco (*) mentre quelli contrassegnati da due asterischi (**) sono necessari per la registrazione nell'anagrafe del rapporto di parentela e per il rilascio della certificazione.
  • Se le dichiarazioni non sono sottoscritte in presenza del dipendente pubblico, dovranno essere accompagnate da una fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente e delle altre persone che trasferiscono la residenza. 
    In caso di coniugi, adozione, parentela, affinità o vincoli affettivi di qualsiasi genere tra i componenti della famiglia già residente e i richiedenti, sarà costituita una sola famiglia anagrafica. 
ISTRUZIONI

- cittadini comunitari: per accedere alle istruzioni cliccare qui
- cittadini extracomunitari: per accedere alle istruzioni cliccare qui

MODULISTICA

- cittadini italiani/comunitari e extracomuntari: per accedere al modello di dichiarazione di residenza cliccare qui
 - cittadini italiani/comunitari e extracomuntari: per accedere al modello dii dichiarazione di trasferimento di residenza all'estero cliccare qui 
 
torna all'inizio del contenuto